+39 0823 340847 info@casapane.com

Farine bio, l’importanza della filiera corta

14 Gen, 2019

Sentiamo sempre più spesso parlare di farine biologiche, che sicuramente hanno una marcia in più in fatto di salute, dal punto di vista nutrizionale e perchè no, anche in fatto di gusto. Cerchiamo allora di fare il punto della situazione e capire perchè è preferibile scegliere farine biologiche e locali, provenienti dalla cosiddetta filiera corta.

Perchè è bene scegliere farine coltivate biologicamente, di grano italiano e antico? Nutrizionisti, scienziati e genetisti, ma anche medici e agronomi sono concordi, anche a seguito di evidenze scientifiche, nel ritenere che i grani che vengono coltivati con uso massiccio di fertilizzanti ed erbicidi chimici piacciono tanto all’industria perchè la resa è altissima, ma nuociono alla salute e anche all’ambiente. Il risultato di tale metodo di coltivazione è sul  mercato una farina con glutine più forte che è dannosa per i celiaci ma anche per chi ha difficoltà a digerire.

Recuperare i grani antichi fa bene alla salute e all’ecosistema. E ritornare all’antico, ai  metodi tradizionali e sostenibili di produzione, significa ritornare a vivere in armonia con la natura e scegliere un’alimentazione equilibrata, scegliere quella che oggi chiamiamo filiera corta o chilometro zero.

Quali i vantaggi della filiera corta?

L’intero processo di lavorazione avviene localmente dalla semina alla molitura. Il numero di “passaggi di mano” è ridotto al minimo e tutto avviene nel territorio con grandi benefici anche in fatto di prezzo poichè vengono abbattuti i costi di importazione, trasporto e distribuzione. I consumatori sanno quello che mangiano, sanno da dove provengono le farine e come sono state ottenute e riscoprono la cultura gastronomica del loro territorio.  Grandi vantaggi anche in fatto di sostenibilità ambientale: si riducono gli imballaggi – e i conseguenti costi di smaltimento – ma anche l’inquinamento per il trasporto poichè luogo di produzione e consumo coincidono; migliora la qualità dell’agricoltura locale e delle piccole imprese produttrici di specialità tipiche. La vendita diretta inoltre, garantisce anche la velocità e la facilità degli scambi e sulle nostre tavole non mancheranno mai prodotti freschi, sicuri, genuini e stagionali.

Archivio news

La storia del pane dall’antichità ad oggi

Il pane ha origini antichissime e affonda le sue radici nell'antico Egitto, dove diversi geroglifici ne testimoniano la produzione addirittura nel 3500 a.C. Gli Egizi erano molto fantasiosi ed infatti producevano pani di varie tipologie: tondi, bucati al centro, a...

Pane e Farine Integrali

Il pane integrale viene scelto in quanto amico della salute del proprio organismo e in quanto ideale per le diete ipocaloriche. Le principali differenze dal pane comune bianco sono: Il pane bianco viene realizzata con farina di frumento altamente raffinata. Durante il...

Una prima colazione sana al bar? Possibile

La prima colazione è il pasto principale della giornata, tanto da dover essere composto da fibre, vitamine, sali minerali e proteine. In certi casi, molte persone, preferiscono saltarla oppure recarsi al bar per motivi di tempo non sempre a disposizione: ma come fare...

Faitrade, cos’è e quali sono i vantaggi

Per molto tempo le regole della produzione e della commercializzazione non sempre hanno rispettato l'etica e la sostenibilità di prodotto, ma oggi il vento è cambiato e sia i produttori sia i consumatori sono più attenti alla ricerca della sostenibilità, dell'etica e...

Inaugurazione Casapane

Apre Casapane, la social bakery della Fondazione Angelo Affinita: un’opportunità di lavoro e crescita sociale in provincia di Caserta. Inaugurerà martedì 2 ottobre alle 18.30 a Santa Maria a Vico (CE), Casapane la “social bakery” della Fondazione Angelo Affinita: un...